QUAL’E’ L’EREDITA’ DEL NUCLEARE ITALIANO?

Puoi trovarla qui:

www.ilfattoquotidiano.it/2011/05/15/gestione-scorie-nel-vercellese-ambientalisti-diffidano-la-regione-piemonte/111381/

www.youtube.com/watch?v=IFtqlA7wZ3E&feature=player_embedded


 

DALLA SARDEGNA UN PRIMO SUCCESSO!

Il successo del referendum contro il nucleare in Sardegna è un fatto di assoluta rilevanza nazionale.
Nonostante l’opera di disinformazione (molti credono che il referendum sia già saltato e che comunque sia inutile) e di mancata informazione (il regolamento per la Rai e le relative trasmissioni informative sono partite con qualche settimana di ritardo) i cittadini sardi hanno di gran lunga fatto superare il quorum (bastava il 30% degli aventi diritto) riversandosi a votare ben al di là dei luoghi dove c’erano le amministrative e raggiungendo la quota del 60%. E ben il 98% ha votato contro il nucleare.
Ê per noi un grande successo, raccogliamo i frutti di un lavoro continuo e costante realizzato sul territorio, é per noi la conferma di quello che stiamo dicendo da mesi: gli italiani non vogliono il nucleare.
Ora dobbiamo diffondere ovunque questo risultato. Partecipiamo e coinvolgiamo quanta più gente possibile nelle catene umane “per chiudere il nucleare” del 21 prossimo (a Montalto il 22). Dobbiamo chiedere ai sindaci che vanno al ballottaggio di pronunciarsi.
Fateci sapere (a noi e al Comitatro Vota SI per fermare il nucleare) le iniziative che organizzate, le azioni che vi inventate.
Ad oggi ancora non siamo sicuri che il referendum sul nucleare si farà, è peró per noi fondamentale usare questi giorni per parlare con la gente e diffondere l’informazione sui referendum, perchè comunque, anche se la truffa andrà in porto e la maggioranza di governo scipperà il referendum sul nucleare, sarà molto importante che il 12 e 13 giugno gli italiani vadano a votare in massa.
Ancora una volta la storia ci sta dando ragione e noi dobbiamo rendere irreversibile il passo indietro che il Governo ha fatto per liberare definitivamente l’Italia dal nucleare.
Buon lavoro
Vittorio e Rossella
(Presidente e Direttrice Legambiente Nazionale)