Da settembre partecipiamo al comitato costituitosi per la salvaguardia e la tutela del torrente San Bernardino.

L’obiettivo del Comitato è quello di opporsi alla costruzione di un impianto idroelettrico sul torrente San Bernardino, in località Trobaso.

La zona individuata per l’impianto, per fortuna, mantiene ancora in ambito urbano una valenza naturalistica di pregio la cui integrità è un valore che non si può alterare, tanto più per interessi privati.

Ci sono atti amministrativi con cui sono stati deliberati la realizzazione di un parco fluviale e l’ingresso del territorio di Verbania, compreso il corridoio fluviale, nel Parco Valgrande.

E’ in atto il progetto “Idro LIFE” in partenariato Provincia Vco, Parco Valgrande, Ise-Cnr che ha lo scopo di preservare  la biodiversità fluviale.

Il Comitato, pensando che non sia più possibile sacrificare le belle realtà ambientali del nostro territorio,  rilancia la proposta

  • di tutelare e valorizzare l’asse del San Bernardino con la realizzazione di una riserva fluviale attrezzata che possa mettere in comunicazione il lago con l’entroterra montano del territorio della Valgrande;
  • di utilizzare il fiume e le sue sponde come una preziosa risorsa della città di Verbania nell’ottica della pubblica utilità multifunzionale, favorendo attività legate alla qualità della vita e al benessere ricreativo e sportivo di residenti e turisti.

Il Comitato presenterà le proprie osservazioni agli organi competenti.

 

Chi volesse aderire al Comitato, prenda contatti scrivendoci a legambiente.ilbruttoanatroccolo@gmail.com